Il metodo del benessere

Il benessere (ben essere, cioè stare bene o essere bene) è non soltanto l’assenza di patologie, ma la massima espressione del proprio Sé, ovvero dei diversi piani secondo cui esso si manifesta: fisico, mentale, emotivo, sociale, spirituale. Questa prospettiva non si può realizzare soltanto facendo un po’ di attività fisica ma, attraverso un lungo e cosciente processo di individuzione (C.G. Jung); dove l’ego deve abbandonare i propri desideri per realizzare la volontà del Sé (“diventa ciò che sei”).

Mentre l’ego rappresenta una frazione della nostra psiche, il Sé ne rappresenta la totalità. Il processo di individuazione è differente per ognuno di noi. Questo significa che il percorso di crescita di ognuno di noi è diverso e che, siamo noi che dobbiamo guardare dentro noi stessi affacciandoci sull’immenso mare dell’’inconscio. Infatti è proprio attraverso l’inconscio e il suo linguaggio (sogni, elucubrazioni, sincronicità, ecc…) che dobbiamo affrontare tale viaggio. Per fare ciò, occorre che il ponte che collega conscio ed inconscio, sia sgombero e percorribile. Occorre quindi armonizzare anzitempo tutti i piani del nostro essere (fisico, mentale, emotivo, ecc…).

Continua a leggere “Il metodo del benessere”